Parcheggiatori abusivi all’ospedale Bufalini di Cesena: il Sindaco Paolo Lucchi interviene sul problema: “Solo la presenza delle divise dissuade”. Il fenomeno sta diventando, annoso; chi si reca all’ospedale, per visite, esami o prenotazioni e almeno “incappato”una volta nei parcheggiatori o nei venditori. Tante sono state le segnalazioni alle forze dell’ordine, sui gruppi social e all’amministrazione.
“Purtroppo siamo consapevoli del problema, anche come utenti dell’Ospedale, e per questo, sappiamo bene quanto pesi sulla tranquillità dei cesenati che, da pazienti, da visitatori o da operatori, frequentano il nostro Bufalini – spiega il Sindaco Lucchi – . Non a caso, quindi, anche sollecitata dalle segnalazioni al centralino, la nostra Polizia municipale garantisce presenze ripetute nel corso della giornata, utili ad allontanare i molestatori che agiscono soprattutto a ridosso delle aree di parcheggio. E, sempre non a caso, in più occasioni io stesso ho chiesto a Polizia e Carabinieri di intervenire direttamente, poichè evidentemente è solo la presenza delle divise che può dissuadere coloro che “operano” nell’area del Bufalini, ben più delle sanzioni, che pure facciamo spesso (provvedendo anche al sequestro delle merci poste in vendita) ma che colpiscono persone ben poco preoccupate di riceverle” .

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.