Chiamami col tuo nome ha avuto quattro nomination agli Oscar: migliore film, canzone originale (Sufjan Stevens – Mistery of love), migliore sceneggiatura non originale (adattata da James Ivory) e Timothée Chalamet migliore attore. Il film uscirà in sala in Italia da Warner il 25 gennaio. Girato nella campagna lombarda, il film, tratto dell’omonimo romanzo di André Aciman, racconta un’estate italiana in cui il giovane Elio, interpretato da Timothée Chamalet, vivrà le sue prime esperienze sentimentali dopo l’incontro con uno studente americano, Oliver (Armie Hammer). Completano il cast Michael Stuhlbarg, Amira Casar e Esther Garrel. Il 4 marzo la notte degli Oscar.

Guadagnino, classe 1971, un’infanzia spesa in Etiopia per poi tornare nell’avita Palermo all’età di sei anni, debutta al cinema nel ’99 con “The Protagonists“, storia di una troupe cinematografica italiana che si reca a Londra per produrre un documentario su un caso di omicidio che ha avuto luogo pochi anni prima. Il film viene presentato a Venezia ma Guadagnino torna presto al suo primo amore, il documentario, con una serie di lavori tra i quali spicca “Mundo Civilizado“, che racconta di quattro ventenni che si trovano per caso a trascorrere una settimana a Catania e vengono coinvolti dal fervore culturale e musicale della città etnea.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here