Alla vigilia di San Valentino dal canile “Stefano Cerni” la storia di un amore capace di legare due mici e quella di una famiglia dal cuore grande che li ha capiti ed accolti.

Una storia nasce dalla strada e inizia questa estate nel mese di luglio quando, entrambi vittime dell’abbandono, sono entrati al canile comunale di Rimini “Stefano Cerni” a causa di un grave problema a carico dell’apparato respiratorio, una patologie capace di compromettere seriamente la vita dei felini, soprattutto nei gattini di pochi mesi come loro.
Angy ha da subito manifestato il suo carattere rustico, ma grazie all’impegno degli operatori ogni giorno faceva dei piccoli passi iniziando a fidarsi sempre più dell’uomo. Biagio invece è sempre stato più confidente anche se molto intimorito e anche per lui il percorso volto alla socializzazione dava ottimi risultati.

Entrambi i mici sono stati sottoposti a visite e terapie, che hanno permesso una guarigione totale dopo circa un mese di cure. Sono due mici splendidi: lei è una simil norvegese dal pelo tigrato e lungo, lui è un siamese mancato! Una volta terminate le prassi sanitarie sono stati trasferiti nella stanza dei cuccioli, in attesa di un adozione e il loro rapporto si è fortificato legandosi uno altro sempre di più. Le giornate passano tra giochi, rincorse, balzi e agguati e sonnellini uno accanto all’altro.

Angy

Superata quella della salute è iniziata un’altra sfida. Per loro, fin da subito, gli operatori hanno iniziato a cercare fin da subito una adozione di coppia, una famiglia paziente che avrebbe rispettato i loro tempi che gli avrebbe consentito di farsi conoscere piano piano, entrando con il loro passo felpato nella loro nuova vita. Gli adottanti che gli operatori stavano cercando avrebbero dovuto dar loro il tempo di creare le basi per creare il rapporto con i due gatti, non avere fretta di toccarli coccolarli o prenderli in braccio. Quel momento sarebbe arrivato, certamente, ma solo più lentamente.

Oltre al fatto di cercare una doppia adozione sicuramente un problema in più che ha scoraggiato molte persone che avevamo mostrato interesse per i 2 mici. Nessuno ha però flesso e anche se i giorni passano tutti sono rimasti determinati nella scelta e nella speranza che prima o poi la famiglia giusta sarebbe arrivata.

Ed eccola… Roberto e la sua compagna Francesca hanno capito da subito quale doveva essere il percorso per Biagio e Angy, erano disposti a seguire tutte le indicazioni fornite con pazienza e determinazione. Ora Biagio e Angy hanno trovato una mamma e un papà umani che li adorano che hanno guadagnato la loro fiducia e sono diventati una famiglia. San Valentino quest’anno si festeggia in quattro… anzi a 4 zampe!

In canile sono ancora ospitati i 2 fratelli di Biagio, Renzo e Claudio e, anche per loro stiamo cercando una famiglia che si innamori a prima vista di loro. Magari proprio in questi giorni San Valentino scoccherà anche per loro una freccia, non siate timidi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.