È ufficialmente iniziata – anche sul campo – l’era Franco Varrella, il tenico riminese già allenatore – tra le altre – di Ravenna, Forlì, Bellaria e San Marino Calcio (gli estremi della sua esperienza trentennale in panchina), nonché vice allenatore di Arrigo Sacchi nella Nazionale Italiana nel biennio 1995-96, per quanto riguarda la Nazionale di San Marino, che debutterà nelle competizioni internazionali in Bielorussia non prima del prossimo 8 settembre, in quello che sarà il primo incontro del Gruppo D2 di UEFA Nations League.

Alla presenza del Consiglio Federale e affiancato dal Direttore Tecnico Massimo Bonini, il Presidente della FSGC Marco Tura ha introdotto il neo Commissario Tecnico della Nazionale di San Marino ai calciatori convocati per lo stage di ieri sera al San Marino Stadium, utile principalmente ad una prima conoscenza reciproca – tanto per Varrella, quanto per i giocatori.

Il ridotto lavoro di campo, cui hanno partecipato anche alcuni componenti dell’Under 21 – poi tornati agli ordini di Costantini che da calendario ha incontrato ieri sera i biancoazzurrini per il quarto allenamento in funzione degli impegni continentali di fine marzo – ha visto i nazionali, divisi in due gruppi, alternarsi agli ordini del preparatore atletico Paolo Baffoni e del CT Franco Varrella.

Il Commissario Tecnico tornerà ad incontrare i giocatori nelle prossime settimane, auspicabilmente entro la fine del mese di febbraio, per dedicare due sedute distinte a diversi gruppi: difensori prima, centrocampisti poi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.