Emilia Romagna, uova ordinanza di Srefano Bonaccini in vigore da domani: spostamenti in ambito regionale e anche insieme a persone conviventi. Sono permesse le attività sportive in strutture e circoli, purché in spazi all’aperto e senza contatti fra gli atleti, e quelle acquatiche individuali, con accesso a specchi d’acqua regolato dai Comuni 👇

🏡 Gli spostamenti per raggiungere le seconde case, camper o roulotte, imbarcazioni o velivoli di proprietà per attività di manutenzione e riparazione, vengono consentiti nell’intero territorio regionale e non più solo in quello provinciale. Per tutti resta l’obbligo di rientro in giornata.

🎾 Strutture e circoli sportivi: l’ordinanza stabilisce che l’attività sportiva sia consentita anche all’interno di strutture e circoli sportivi se svolta in spazi all’aperto, purché consentano il rispetto del distanziamento ed evitino il contatto fisico tra i singoli atleti. Viene però specificato che resta sospesa ogni altra attività collegata all’utilizzo delle strutture in questione compreso l’utilizzo di spogliatoi, palestre, luoghi di socializzazione, bar e ristoranti.

🏄 Attività sportive acquatiche individuali: l’atto regionale stabilisce che l’accesso agli specchi d’acqua per lo svolgimento delle attività sportive acquatiche individuali è consentito e può aver luogo su specifiche modalità definite dalle singole amministrazioni comunali.

➡️ Inoltre, le visite ai congiunti e la stessa attività motoria e sportiva, oltre che gli stessi spostamenti per arrivare alle seconde case, camper e roulotte, imbarcazioni e velivoli di proprietà, sempre e solo per le attività consentite, potranno avvenire anche insieme a persone conviventi e non solo individualmente.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.