Bloccato sulla E45 furgone con attrezzi rubati in Romagna. Un’operazione dei carabinieri di Città di Castello si è conclusa con la denuncia in stato di libertà di un 40enne e un 25enne, entrambi originari di un’altra regione, per l’ipotesi di reato di ricettazione in concorso.

Era stato segnalato un furgone sospetto con a bordo due uomini. E la segnalazione, era stata diramata a tutte le pattuglie, così alla fine u carabinieri hanno intercettato il mezzo sulla E45, proveniente da Sansepolcro e diretto a Città di Castello.

Il furgone era pieno di attrezzi da lavoro (trapani, flessibili, smerigliatrici) ed è stato immediatamente fermato e condotto verso la Caserma di Città di Castello per gli accertamenti. Molti di questi attrezzi sono risultati rubati un Romagna e in Emilia. Il materiale e il furgone sono stati sottoposti a sequestro, mentre i due uomini, sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Perugia.

”Conad”/
Previous articleLupo ferito nell’Imolese, affidato al centro recupero fauna
Next articleA Predappio la mostra sul Centenario della Marcia su Roma: “O ROMA O MORTE”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.