E’ arrivata la smentita. Oggi il direttore generale di Crédit Agricole Cariparma Massimo Tripuzzi ha smentito ai microfoni di TeleRomagna ogni voce sulla possibile fidejussione emessa per il Cesena Calcio: “Il gruppo ha sostenuto in passato il club e guarda con estremo favore la buona riuscita del piano di riduzione del debito del Cesena, ma non siamo coinvolti”.
Ieri si erano diffuse le voci di un possibile aiuto da parte della Banca:
Sembrava che Crédit Agricole Cariparma  stesse per offrire al Cesena Calcio una fideiussione da 5 milioni di euro, in cambio di quote societarie di Cesena Calcio. Tutto questo al fine di consentire l’iscrizione del Cesena Calcio al prossimo campionato di serie B. L’Agenzia delle Entrate – fra le varie obiezioni nel bocciare il piano di ristrutturazione del debito che supera i 73 milioni di euro – ha sottolineato come manchino soprattutto garanzie sulle prime 5 rate annuali da 1 milione di euro cadauna da restituire.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.