Cesena, prima città in Emilia-Romagna, risponde all’appello del movimento globale Fridays for Future lanciato dall’attivista svedese Greta Thunberg e dichiara l’emergenza climatica, unendosi così ad altre città italiane come Milano e Napoli e complessivamente a oltre 600 giurisdizioni in 13 Paesi del mondo.

La dichiarazione è stata discussa e approvata durante la prima seduta del nuovo consiglio comunale che si è tenuta ieri al termine delle procedure di insediamento e proclamazione di consiglieri e assessori della nuova giunta comunale. La richiesta – arrivata dalla ‘sezione’ cesenate del movimento – prevede un impegno formale e una presa di responsabilità da parte delle istituzioni attraverso interventi concreti e incisivi che limitino le emissioni nette di anidride carbonica. Cesena diventa così la prima città della regione a impegnarsi a trattare i cambiamenti climatici come un’emergenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.