Due gravi risse nella notte tra il 13 e il 14 agosto a Cesena. I due episodi si sono verificati nella zona della stazione ferroviaria e in via Fiorenzuola. Sicuramente l’evento più grave è avvenuto fuori da un bar vicino alla stazione ferroviaria dove un gruppo di persone si stavano picchiando utilizzando anche delle bottiglie rotte. L’allarme è stato dato dai passanti. Quando sono arrivati i carabinieri hanno trovato un 41enne sanguinante a terra per aver ricevuto una bottigliata. I carabinieri hanno identificato un contendente. Ora stanno cercando di riassalire ad altre persone che hanno partecipato alla nega russa tramite testimonianza e alcune immagini di una telecamera. Intanto il ferito, un uomo di 41 anni di San Giorgio, è stato trasportato al Bufalini in gravissime condizioni. In via Fiorenzuola, invece, un’altra rissa ha coinvolto italiani e stranieri, ma all’arrivo delle forze dell’ordine sollecitate da alcuni passanti, non c’era più nessuno.

 

”Conad”/
Previous articleCesenatico, due incidenti in poche ore
Next articleCiclismo. E’ morto l’ex professionista cervese Graziano Rossi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.