Temporali, grandine e vento per tutto il weekend con calo delle temperature. E persino neve sulle Alpi. Se nel corso delle prossime 24-36 ore ci sarà una relativa tregua, un nuovo cambiamento arriverà nel corso del fine settimana.

Una massa d’aria fredda si metterà nuovamente in moto dalla Scandinavia verso sud fino ad inglobare gran parte d’Europa e anche l‘Italia. Questa volta, dopo veloci temporali al nord nella giornata di sabato, le regioni maggiormente colpite da temporali e calo termico saranno quelle del versante Adriatico e quelle del meridione. Su alcune zone come Marche e Abruzzo le precipitazioni potranno essere anche a carattere di nubifragio e non sono escluse delle criticità tra domenica e l’inizio della prossima settimana. Attenzione a città come Forlì, Rimini, Pesaro, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno, Teramo, Pescara, L’Aquila, Termoli, Campobasso, Foggia, Potenza. Tra la giornata di domenica e quella di martedì sono attesi accumuli notevoli e localmente superiori ai 100 mm.

ALLERTA PROTEZIONE CIVILE

*** Allerta GIALLA per criticità idraulica per le province di PR, RE, MO, BO; per temporali per le province di PC, PR, RE, MO, BO, FE, RA *** Per la giornata di sabato 11 maggio si prevedono precipitazioni sparse sulla nostra regione. Dal pomeriggio sono previsti temporali, localmente anche forti, più probabili sulle zone di pianura prossime al Po, con forti raffiche di vento (localmente fino a 90 Km/h). Fenomeni in temporanea attenuazione nella notte. La criticità idraulica gialla si riferisce al lento deflusso della piena nei tratti a valle del Fiume Secchia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.