A due anni dal passaggio del Giro d’Italia 2017, Santa Sofia torna a tingersi di rosa. Questa volta, però, il paese Bidentino non si limiterà ad acclamare i ciclisti in corsa, ma offrirà la cornice per l’arrivo della prima tappa del Giro d’Italia U23. Il 42° Giro d’Italia Giovani Under 23 Enel, infatti, si svolgerà dal 13 al 23 giugno 2019, partendo con una tappa tutta romagnola, da Rimini a Santa Sofia.

Venerdì 14 giugno, dunque, si correrà la prima tappa, che in 143,2 km porterà i ciclisti da Riccione a Santa Sofia: una tappa in gran parte pianeggiante, con soli 700 metri totali di dislivello e la salita del Passo delle Forche ad appena 10 km dal traguardo, fissato appunto a Santa Sofia.

“È una grande opportunità ospitare a Santa Sofia l’arrivo della prima tappa del Giro d’Italia U23 Enel – dice il neoeletto sindaco di Santa Sofia Daniele Valbonesi. Si tratta di un importante evento sportivo e sarà per noi una notevole vetrina per far conoscere il nostro territorio e le nostre bellezze. D’altro canto, ci stiamo adoperando per garantire la migliore accoglienza ai ciclisti, ai loro team, a tutta la macchina organizzativa e, naturalmente, ai tifosi che verranno ad assistere all’arrivo.”

Prologo del Giro d’Italia U23, giovedì 13 giugno una serata di eventi al Teatro Mentore di Santa Sofia: alle 20.30 verrà proiettato il video “Santa Sofia, Giro d’Italia 2017” a cura di Carlo Bresciani, mentre nel foyer saranno esposte alcune immagini del passaggio del Giro 2017 a cura di Paolo Bresciani.

Alle 21, salirà sul palco del Mentore Ivano Marescotti con il suo spettacolo “Bestiale… quel giro d’Italia”. Marescotti porta in scena il ciclismo “eroico”: il Giro d’Italia del 1914 fu il più massacrante della storia ciclistica, con tappe di oltre 400 km, che partivano di notte e si concludevano la notte successiva. Lo vinse Alfonso Calzolari, l’unico bolognese che è riuscito a portare la maglia rosa sotto le due torri. Ivano Marescotti, accompagnato al pianoforte da Daniele Furlati, dà vita a una interpretazione esilarante e allo stesso tempo drammatica. Ingresso 10 euro, per info e prenotazioni: 0543 974551 e 349.9503847.

“Ci aspettano due giorni intensi dedicati al ciclismo, tra spettacoli e sport. Sono certa che i santasofiesi accoglieranno con entusiasmo i giovani sportivi: già piazza Garibaldi si sta vestendo a festa e d’altro canto, quale location migliore potevamo offrire all’evento se non la zona circostante al nostro “Teatro rosa”, ovvero il Mentore?” conclude Isabel Guidi, da poco rieletta nel Consiglio Comunale di Santa Sofia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.