Frammenti (rigorosamente sparsi) di un pomeriggio ‘targato’ Manuzzi, frammenti (rigorosamente sparsi) di un pomeriggio che ha regalato al Cesena di mister Viali un 2-0 che profuma di Concretezza e di Sogno.
-Lo slogan ‘Chi non salta è un marchigiano’ partito al minuto 34’ dalla (per ora sempre) triste Curva Mare
-Il magnifico gol (il secondo stagionale) siglato da bomber Mattia Bortolussi
-Le tette (presumibilmente) rifatte di quella bionda tifosa dorica presente in Tribuna
-Il (bello, bellissimo, anzi di più…) muro rosso presente in Curva Ferrovia
-I tocchi (finalmente) sopraffini dell’applauditissimo Carlo Ilari
La distinta old style con i dati del botteghino: 5.325 spettatori paganti per un incasso totale di 53.199 euro
-L’arrivo allo stadio del grande doppio ex Massimo Gadda
-Il ritorno in campo di Lorenzo Gonnelli, all’esordio stagionale
-Il bestemmione da bollino rosso sfoderato ad inizio ripresa da ‘quel’ simpaticissimo difensore dell’Ancona
-La voglia di arrivare lontano di Tommaso ‘Il Predestinato’ Berti
-La calza a…rete sulla testa di Alex Rolfini
-Gli sprazzi di bel gioco sfoderati da Francesco Ardizzone & Friends
-La concentrazione del ‘vero’ uomo in più del Cesena, leggasi Michele Nardi
Romagna Mia storpiata dai tifosi dorici: Dio perdonali, loro non sanno quello che fanno….
-Il magistrale raddoppio di marca bianconera messo a segno da Nicholas Pierini
-Il triplice fischio finale del signor Mario Saia che certifica questo secondo posto in classifica in solitaria (a -3 dalla Reggiana)
-La (ritrovata) voglia di Serie B del Popolo cresciuto a pane (anzi, piadina) e Cavalluccio
Gli attimi di tensione fuori dallo stadio nel post-gara
Flavio Bertozzi
CESENA-ANCONA 2-0
CESENA (4-4-2): Nardi; Steffè, Ciofi, Mulè, Favale (22′ st Gonnelli); Berti (22′ st Munari), Rigoni, Ardizzone, Ilari (34′ st Missiroli); Bortolussi (41′ st S. Shpendi), Caturano (34′ st Pierini). A disp.: Fabbri, Pollini, Brambilla, Nannelli, Pogliano, Yabre, Tonin. All.: Viali
ANCONA (4-3-3): Vitali; Noce (22′ st Tofanari), Iotti, Masetti, Di Renzo; Iannoni (22′ st Ruani (38′ st Vrioni)), Gasperi, D’Eramo (34′ st Sabattini); Faggioli (22′ st Del Sole), Sereni, Rolfini. A disp.: Canullo, Avella, Farabegoli, Maurizii. All.: Colavitto
ARBITRO: Saia di Palermo
RETI: 32′ pt Bortolussi (C), 39′ stPierini (C)
Previous article A Ravenna prima si fa il sindaco, solo dopo spuntano le magagne
Next articlePrima neve sui monti di Campigna

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.