La situazione di emergenza meteo non dà tregua in Romagna e, questo primo pomeriggio nel Comune di Verghereto (FC), il Soccorso Alpino e Speleologico Emilia-Romagna è stato attivato per reperire medicinali e viveri ad una famiglia che è rimasta isolata a causa della copiosa neve caduta e quindi impossibilitata a raggiungere il centro abitato per reperire beni di prima necessità.
La richiesta di intervento è giunta direttamente dal Sindaco di Verghereto: una famiglia che abita in un casolare in località Malagamba, a causa dell’abbondante neve caduta e che continua a riversarsi a terra, non riesce ad allontanarsi dalla propria abitazione per procurarsi cibo e medicine. La strada impervia che porta all’abitazione non è ancora stata sgomberata dalla neve e bisognerà attendere fino a domani mattina per l’arrivo dei mezzi cingolati predisposti a questo tipo di operazioni. La strada che dalla Provinciale porta a località Malagamba si sviluppa per due kilometri su percorso impervio oltre ad essere ricoperta da più di un metro e mezzo di neve.
Una squadra di operatori del Saer , della stazione monte Falco, è quindi partita con sci e ciaspole per portare il necessario alla famiglia in difficoltà.
Ricordiamo che, anche nei prossimi giorni e fino a quando le condizioni nivo-meteorologiche lo richiederanno, il personale del Soccorso Alpino Emilia Romagna rimarrà anche a disposizione del 118 Romagna con assetto di pronta partenza, per offrire supporto negli interventi di difficile raggiungimento per l’ambulanza.
”Conad”/
Previous articleCesenatico, forte scossa di terremoto
Next articleAuto finisce nel torrente, recuperata dai Vigili del Fuoco nel Rubicone

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.