Dal giorno 16 entrerà in vigore il nuovo Dpcm che potrebbe portare una ulteriore stretta delle misure anti-Covid. Secondo quando riporta l’Ansa, nel provvedimento, oltre alla conferma delle attuali misure, si stanno infatti valutando nuove restrizioni. Una delle ipotesi al vaglio sarebbe quella di far scattare automaticamente la zona rossa in quelle aree con incidenza dei casi superiore a 250 ogni 100mila abitanti. Sulla base dell’ultimo monitoraggio, con il nuovo parametro ad entrare subito in zona rossa sarebbe il Veneto (incidenza di 453,31 casi ogni 100mila abitanti), con l’Emilia Romagna (242,44 casi) molto vicina alla soglia. Ma – viene fatto notare – si tratta di dati relativi alla settimana dal 28 dicembre al 3 gennaio che, secondo le stime degli esperti, andranno in peggioramento nel prossimo monitoraggio. Sopra i 200 casi ogni 100mila abitanti al momento anche la Provincia di Bolzano (231,36), il Friuli Venezia Giulia (205,39) e le Marche (201).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.