Temperatura mite, cielo terso, sole, tanta passione e un’edizione da record. 694 i runner che hanno tagliato il traguardo della gara competitiva, 1700 i partecipanti pronti a correre 10 km nelle gare non competitive e 188 i bambini che hanno corso la Cesenatico Kids Run. 2600 sportivi che hanno risposta alla chiamata di Attraverso Cesenatico.

Una giornata perfetta sotto il segno dello sport, del divertimento e dell’umanità quella che è andata in scena questa mattina (domenica 10 marzo) allo stadio Moretti con Attraverso Cesenatico, la gara podistica che ogni anno unisce Levante a Ponente per 10 chilometri.

«Siamo molto contenti del risultato da record che abbiamo raggiunto, dopo mesi di duro lavoro sono arrivate le soddisfazioni. Vedere alla partenza facce allegre è stato un primo importante obiettivo – spiega l’organizzatore della manifestazione Stefano Pignotti – L’anteprima di Attraverso Cesenatico con la Cesenatico Kids Run è stata un grande successo e il vedere in pista anche due ragazzi sulla sedia a rotelle mi ha riempito il cuore di gioia».

E già si pensa alla prossima edizione: «Il nostro obiettivo è migliorare ogni anno la manifestazione per renderla sempre più attraente – continua Stefano Pignotti – In questo modo gli atleti potranno avere un bel ricordo di Cesenatico e della giornata che hanno trascorso insieme a noi».

Le classifiche.

Ordine di arrivo Uomini 10 km: 1. Rachid Benhamdane – Marocco – (ASD Dinamo Sport) 31’39’’; 2. Salvatore Franzese – Italia – (Atl. Reggio ASD) 32’16”; 3. Gianluca Borghesi – Italia – (Atl. Avis Castel S. Pietro) 32’20’’; 4. Mamadou Diouf – Senegal – (Riccione Podismo) – 32’49’’.
«Sono molto contento del mio risultato – commenta il vincitore che lo scorso anno era arrivato terzo sorpassato da due kenioti – Questa è la seconda vittoria in otto giorni, un record che difficilmente dimenticherò».

Ordine di arrivo Donne 10 km.: 1. Federica Moroni – Italia – (Golden Club Rimini Internat.) – 38’32’’; 2. Ana Nanu – Italia – (Atl Rimini Nord Santarcangelo) – 38’47’’; 3. Roberta Belardinelli – Italia – (Atl. Castello) – 39’43’’: 4. Manuela Brasini – Italia – (Run Card) – 39’59’’.
«Dedico questa vittoria a mio nonno, oggi sarebbe stato il suo compleanno e purtroppo ci ha lasciato il giorno di Natale – commenta la medaglia d’oro Federica Moroni – Era un grande appassionato di sport ed era il mio fans numero uno. Mi piace vedere lo sport con questa umanità e devo dire che in questa gara ne ho trovata tanta».

Partner principali dell’evento sono RomagnaBanca e LivingSport, EdilSalces, Seriana 2000, Ottica 2M, Ceramiche Briganti. Immancabile il patrocinio del Comune di Cesenatico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.