Sono stati 10 i ciclisti squalificati dall’organizzazione della granfondo Nove Colli, a seguito delle segnalazioni ricevute da parte delle guardie Ecologiche e delle rivelazioni avvenute tramite i sistemi di video sorveglianza, per aver gettato rifiuti fuori dalle ecozone prestabilite.

Le attente guardie ecologiche hanno anche controllato i sistemi videosorveglianza e hanno visto gettare rifiuti fuori dalle ecozone prestabilite da parte do almeno 10 ciclisti. Questi, come detto sono squalificati dall’organizzazione della granfondo Nove Colli e non potranno prendere parte a quella del 2020.

“Abbiamo analizzato con cura i video a disposizione e abbiamo squalificato quelli che hanno volontariamente gettato rifiuti fuori della ecozone” dice il presidente Alessandro Spada “devo dire che mi aspettavo molta più gente in flagrante; evidentemente le segnalazioni prima e durante la manifestazione hanno avuto il loro peso. Mi piace anche pensare che l’educazione civica dei ciclisti stia migliorando. In qualsiasi caso noi continueremo la nostra lotta, fino ad arrivare ad avere una Nove Colli completamente Green”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.