Quattro modelle saranno le testimonial del Garret Contest in programma domenica prossima (29 aprile) sull’arenile davanti al grattacielo. E grazie alla collaborazione di negozi e locali del centro si annuncia l’edizione più ricca di sempre. Il fascino mimetico delle “detectorine” (quattro splendide modelle in versione Lara Croft), premi per tutti messi a disposizione da locali e negozi di Cesenatico e le condizioni meteo che promettono una fantastica domenica di sole.

Questi gli ingredienti della quarta edizione del “Garrett contest”, la più importante gara europea di ricerca con metal detector che si disputerà il prossimo 29 aprile (dalle ore 9) sulla spiaggia libera davanti a piazza Costa a Cesenatico.

Si annuncia, sulla carta, l’edizione più ricca di sempre. Oltre ai premi di valore messi a disposizione dalla Securitaly (per i primi sei classificati altrettanti metal detector professionali della Garrett), oltre ai Golden Coins (ovvero quattro “buoni acquisto” del valore di 150 euro da utilizzare sul sito www.detectorshop.com) ed oltre ai gadget tradizionali per tutti i partecipanti al contest (cappellino Garrett, gilet Securitaly Md Team e sacca Camo Digger), da quest’anno l’evento vedrà anche la collaborazione delle realtà commerciali del territorio che, per rendere più appassionante l’evento, hanno messo a disposizione un ricco campionario di regali. E così, durante le qualifiche saranno sorteggiati ricchissimi premi, tra cui soggiorni gratis negli hotel della riviera, buoni sconto nelle boutique del centro, pranzi e colazioni gratis, gradevoli cadeau di artigianato tipico e prodotti locali.

Negli anni scorsi hanno partecipato all’evento oltre 250 “cercatori d’oro” che, armati di metal detector (e di tanta pazienza), hanno imitato le gesta dei protagonisti di “Diggers” (Cercatori d’oro), il celebre reality televisivo in onda da diversi anni su National Geographic. E ospiti della rassegna saranno proprio i folcloristici protagonisti della serie tv: “King George”, “Ring Master” Tim ed Henry Tellez, i leggendari cercatori di tesori che, tra la Caroline e il Messico, “armati” di sofisticatissimi dispositivi, vanno a caccia di cimeli e di reperti d’inestimabile valore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.