Qualcuno dice che forse trarremo qualche insegnamento da questa nuova vita . Non sono d’accordo , tutto quello che succede non ci fa bene. La solitudine, l’impossibilità di esternare le nostre emozioni, il nostro affetto, ci peggiora. Siamo più nervosi, più irritabili, aggressivi. Se capita a noi adulti forse c’è e ci sarà la maniera di porre un argine, di fermarci. Il fatto è che la pandemia ha peggiorato anche i giovani, gli adolescenti che hanno ancor più bisogno di sfogare le proprie emozioni. E purtroppo sempre chiusi in casa quando escono danno il peggio di loro stessi. Questo accade anche perchè spesso manca il background di una famiglia solida alle spalle. Risse, violenza tra ragazzi sono aumentate in maniera esponenziale fino ad arrivare al punto in cui non muore un diciassettenne come è accaduto qualche giorno fa a Formia.

Alessandro Bovicelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.