Si è infilato nell’abitacolo di due autovetture lasciate nel parcheggio del Tempio Sikh di Novellara, nel Reggiano, approfittando dell’assenza dei proprietari – raccolti in preghiera all’interno della struttura – impossessandosi di un portafoglio contenente documenti personali e danaro contate – 200 euro e 300 sterline inglesi – e di un bancomat.

Protagonista della vicenda un 60enne originario di Napoli e abitante a Carpi, individuato dai Carabinieri e denunciato con l’accusa di furto aggravato.
All’uomo i militari – cui si erano rivolti i fedeli derubati – sono risaliti grazie ai filmati di videosorveglianza di una vicina azienda. Le immagini, oltre a immortalare il ladro hanno permesso di scorgere anche la targa del mezzo con cui il 60enne si è allontanato dopo i furti. Identificato, l’uomo è stato così denunciato dagli agenti dell’Arma.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.