A nome dell’Associazione San Marino-Italia, esprimo le mie più sentite e sincere condoglianze ai familiari delle due vittime italiane nella Repubblica Democratica del Congo. L’Ambasciatore Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci sono caduti nel servizio della nazione nell’ambito di una missione Onu. Una vicinanza che estendo a tutto il personale diplomatico e militare italiano impegnato nel mondo che ha purtroppo pagato negli ultimi decenni un caro prezzo a difesa della pace e della stabilità internazionale. La tragica notizia giunta questa mattina dall’Africa ha ridestato nella nostra memoria l’efferata strage di Kindu del novembre 1961, sempre in Congo e sempre in forza ad una missione Onu, dove tredici uomini dell’Aereonautica Militare vennero trucidati dalle milizie locali.

Elisabetta Righi Iwanejko*Presidente Associazione San Marino-Italia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.