Al di là dei vaccini che si hanno a disposizione che sono ancora pochi ma stanno arrivando, in queste prime due settimane le cose sono andate bene, anche se a macchia di leopardo.

Siamo i secondi in Europa dopo la Danimarca per numero di vaccinati, con più di 600.000 vaccinati tra gli operatori sanitari e gli ospiti delle RSA, in rapporto alla popolazione. Ma se in certe regioni tutto sta funzionando al meglio con un’organizzazione perfetta come in Emilia Romagna, ci sono altre regioni come la Campania dove si fanno file di chilometri a piedi per raggiungere la sede di vaccinazione. Sono discrepanze che vanno colmate ma rimango ottimista. Bisogna continuare con il massimo rigore e distribuire il maggiore numero di personale possibile su tutto il territorio nazionale per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati.

Alessandro Bovicelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.