Michel Platini, l’ex calciatore francese ed ex presidente della UEFA, questa mattina è stato fermato e interrogato dalla polizia francese nel comune di Nanterre, vicino a Parigi, nell’ambito delle indagini sull’assegnazione dei Mondiali di calcio del 2022 al Qatar. Secondo il sito Mediapart, che ha riportato per primo la notizia, fra gli altri cittadini francesi coinvolti nel caso ci sarebbe Claude Gueant, ex capo del personale dell’ex presidente Nicolas Sarkozy. L’interrogatorio potrebbe aver riguardato un fatto ammesso in passato dallo stesso Platini e risalente al novembre del 2010, quando pranzò all’Eliseo insieme all’allora presidente Sarkozy e all’emiro qatariota Tamim bin Hamad Al Thani. L’incontro fra i tre si tenne a circa un mese di distanza dall’assegnazione dei Mondiali FIFA.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.