Dopo sei anni è arrivata la neve anche a Roma. Dalle 2 alle 9:30 di questa mattina, i fiocchi sono caduti copiosi creando non pochi disagi. La Capitale ha attivato il piano di emergenza: scuole chiuse in città e nella provincia e sistema di autobus in graduale riattivazione. Cancelli serrati anche al Colosseo, ai Fori Imperiali e alle terme di Caracalla. Ottanta gli interventi dei vigili del fuoco, che fanno sapere comunque di non aver riscontrato criticità.

Dalla sala operativa, il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ha firmato la richiesta dello stato di mobilitazione e ha stanziato circa 4 milioni aggiuntivi a disposizione dei Comuni della regione per le prime emergenze.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.