Scritte antisemite sono comparse di fronte all’ingresso di due istituti scolastici di Pomezia, il liceo Pascal e l’istituto Largo Brodolini. Lo rende noto il sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà sottolineando che gli operatori del Comune sono già al lavoro per cancellarle.

“Si tratta di un atto gravissimo che condanno a nome di tutta l’Amministrazione comunale e spero si possa far luce quanto prima sugli autori di questo vile gesto – dice il sindaco – A pochi giorni dalla Giornata della memoria, e nella giornata di oggi in cui proprio l’Istituto Brodolini organizza un incontro che vede ospite Gabriele Sonnino, testimone di quella pagina buia della nostra storia, sono rammaricato e indignato per quanto accaduto”. Questo, aggiunge Zuccalà, “ci spinge a lavorare ancora di più con le scuole per trasmettere alle nuove generazioni una memoria collettiva che è il messaggio di chi c’era e il ricordo vivo di una comunità che difende i diritti umani”.

“Una scritta antisemita racchiusa in una Stella di David e una croce celtica. Nel 2020, davanti ad un liceo in provincia di Roma: un fatto gravissimo che si aggiunge ai tanti, troppi, atti simili a cui abbiamo assistito negli ultimi mesi. Spero che le telecamere ci permettano di individuare i responsabili di un gesto che dimostra la necessità di non abbassare la guardia e di continuare a combattere qualsiasi forma di antisemitismo, discriminazione e razzismo”. Lo dice la senatrice del Pd Simona Malpezzi, sottosegretaria ai Rapporti col Parlamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.