Marito e moglie di Codogno, in Lombardia, hanno lasciato la “zona rossa” qualche giorno fa per andare in vacanza in Trentino, in una casa di proprietà. Poi visto che non si sentivano bene, si sono recati al pronto soccorso di Trento dove, appena hanno detto da dove venivano, per giunta con sintomi di tosse e raffreddore, sono stati sottoposti al test, poi risultato positivo.

Sono 5.061 i malati per coronavirus in Italia, con un incremento di 1.145 persone rispetto a ieri, e 233 i morti, 36 in più. Ma cresce anche il numero delle persone guarite, per un totale di 589. E’ l’ultimo bollettino fornito dal commissario Angelo Borrelli. Intanto il presidente dell’Iss, Silvio Brusaferro, ha invitato i cittadini a un comportamento responsabile: “Sappiamo di atteggiamenti superficiali, servono grande attenzione e consapevolezza”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.