Si chiamva Badinelli Luigi di 89 anni. Era seduto su di una sedia nel suo cortile di casa in via Tignano nel comune di Sasso Marconi, per apprezzare questo primo tepore di primavera. Per acause che sono in corso di accertamenti da parte dei Carabinieri della Stazione di Sasso Marconi l’anziano è scivolato rotolando per una trentina di metri in un parato sottostante. Ad accorgersoi dell’accaduto, dopo pochissimi minuti è stata la figlia che ha dato immediatmente l’allarme al 118. Manca poco alle 11 e sul posto viene inviata l’ambulanza di Sasso Marconi, la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico, stazione Rocca di Badolo e l’elicottero 118 di Pavullo nel Frignano dotato di verricello con a bordo un tecnico di elisoccorso del CNSAS, unitamente ai Vigli del Fuoco. Arrivato sul posto l’equipaggio dell’elicottero ha sbarcato il personale in hovering, in quanto la zona è molto ricca di vegetazione. Il medico anestesista, giunto sul paziente non ha potuto fare altro che costatare il decesso. Dopo autorizzazione da parte del Pubblico Ministero di turno la salma è stata recuperata dai tecnici del CNSAS, con tecniche alpinistiche, portata sulla strada carrozzabile e consegnata all’infortunistica legale che ha provveduto a trasferirla presso l’ Istituto di Medicina Legale di Bologna a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.