Sono passati due anni esatti e di Emanuela Saccardi, la 47enne cassiera in un superato non si sa più nulla. Era il 23 aprile del 2019 quando la donna scomparve nel nulla da San Giorgio Piacentino in provincia di Piacenza. Da allora i familiari non si danno pace. Emanuela è stata cercata a lungo nelle acque del Po in quanto c’era un segnalazione che portava in quella direzione. Il fiume è stato scandagliato in lungo e in largo a più riprese ma le ricerche non hanno mai dato esito. Del caso si era occupato anche la trasmissione di Rai 3 “Chi l’ha Visto?”.

Emanuela Saccardi quella mattina del 23 aprile 2019 era uscita di casa dalla sua abitazione di San Giorgio attorno alle 7 per recarsi al lavoro al supermercato Il Gigante di San Nicolò, ma lì non era mai arrivata. La sua auto, una Toyota Yaris, era stata trovata a Piacenza vicino a via del Pontiere, posteggiata ma aperta. All’interno la sua borsetta con gli effetti personali, ma non c’era il telefono cellulare.
Era vestita con jeans, un maglioncino bianco con scollo a V, giubbotto grigio. La famiglia non si rassegna ed è convinta che occorre cercarla ancora.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.