Un gruppo di ragazzi che fanno parte di una scuola di Mountain Bike sono partiti nel primo pomeriggio di oggi per fare una un giro didattico nelle colline intorno a Sasso Marconi.

Imboccato il sentiero che da Prati di Mugnano porta a Battedizzo, uno di loro, un bambino di 14 anni residente a Marzabotto, che procedeva in testa al gruppetto, in tratto di sentiero molto scosceso è caduto rovinosamente a terra riportante un trauma cranico con perdita di coscienza. Raggiunto dai compagni, che lo hanno trovato a terra privo riconoscenza è scattato l’allarme al 118. Sono circa le 18.30 e sul posto viene inviata l’ambulanza di Vado, la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico, stazione Rocca di Badolo e l’elicottero 118 di Pavullo nel Frignano dotato di verricello con a bordo un tecnico di elisoccorso del CNSAS. Il ferito viene raggiunto dopo pochi minuti da due Tecnici del CNSAS, che si trovavano già in zona, i quali dopo averlo valutato hanno confermato l’intervento dell’elicottero, che ormai era arrivato a un paio di minuti dalla zona dell’intervento. L’equipaggio dell’elicottero viene sbarcato con il verricello in quanto la zona non è atterrabile. Dopo valutazione e stabilizzazione da parte dell’anestesista, il ragazzo viene recuperato, sempre con il verricello; operazione che si è ressa complicata causa vento e trasportato all’ospedale Maggiore do Bologna in codice di media gravità.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.