Una società inglese, Audley Villages,ha recentemente effettuato una ricerca sulle pensioni in Europa che vale la pena riprendere per la sua singolarità. Lo studio cerca qual’ è la nazione e la capitale che risultano essere i migliori per andare in pensione. Il tutto tenendo conto di alcuni parametri che andremo a vedere e che confronteremo con quelli italiani. Nella classifica globale, con un calcolo del ricercatore, risulta che il Paese ideale è la Spagna e la vittoria degli iberici si raddoppia con la miglior capitale che risulta essere Madrid. Vediamo quali sono i parametri presi in considerazione.

Detto che la Spagna e Madrid risultano primi, l’Italia e Roma risultano quarti, con Grecia seconda e Austria quarta, per le capitali seconda Vienna terza Atene. Il primo parametro preso in considerazione è l’età media del pensionamento. L’età più bassa media è della Grecia con anni 60,85; all’ultimo posto il Portogallo con anni 66,95 mentre l’Italia di attesa a 62, 40 anni medi. Altro parametro: l’aspettativa di vita media, la più bassa l’Austria con 82,05 e la più alta, evviva, l’Italia con 84,01. Poi si valuta il parametro della percentuale dell’assegno pensionistico rispetto all’ultimo stipendio percepito. Ancora prima l’Italia con il 91,8 per cento rispetto allo stipendio, peggior risultato la Grecia con il 51,1%, ma incredibile poco prima di Norvegia con il 51,6%. Viene poi preso in considerazione il grado di salute del pensionato al momento dell’abbandono del lavoro: in testa la Spagna con il 92,75% dei neo pensionati in buona salute, contro l’80,46% del belgi e con l’Italia al 91,59%. Ultimo parametro il numero dei medici per ogni mille abitanti: 6,30 in Grecia; 2,98 in Lussemburgo mentre in Italia abbiamo 4,02 medici per ogni mille di noi.

Passando alle capitali europee troviamo parametri diversi e quasi uguali le classifiche! Abitanti residenti over 65, al primo posto Madrid con 339.583 abitanti, 8.515 in Città Lussemburgo, con Roma a 192.566. Come si vede si tratta di numeri assoluti e non in percentuale, quindi a mio parere poco significativi. Mentre più indicativa la durata media del pensionamento: a Madrid 22.29 anni ad Amsterdam 18,93 anni, a Roma 21,61. Prezzo delle case nelle capitali, considerati appartamenti simili: Lussemburgo 12.976 euro a metro quadrato, Atene 1.944 e Roma 8.191. Costo da un pranzo al ristorante per tre persone ad Amsterdam euro 88,93 ed Atene 47,43 a Roma 71,04 ( prezzi medi naturalmente, come si usa fare nelle statistiche!). Ultimo il costo per la forma fisica. Mensile di una palestra ad Atene 52,64 euro a Roma 148,86 la città capitale più cara nel settore.

Sono solo numeri, statistici, ma qualche segnale ce lo possono trasmettere. Anche se normalmente non possiamo scegliere dove andare in pensione, così come non possiamo scegliere dove nascere. Ma per esempio, e lo abbiamo scritto in vari precedenti articoli, si può sempre scegliere, volendo, dove trascorrere gli anni della nostra pensione.

Ottavio Righini

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.