La Finanziaria 2001 ha introdotto un bonus per alcuni pensionati Inps. Si tratta di una somma aggiuntiva alla pensione percepita, oltre la tredicesima dovuta a tutti, che ha delle limitazioni, come vedremo. La somma pagata sarà di 154, 94 euro.

Intanto è dovuta ai pensionati che non superano il trattamento minimo annuale, pari a 6.824,07 annui e con reddito complessivo entro determinati limiti. Altri poi sono i requisiti necessari. Innanzi tutto, mentre la tredicesima mensilità spetta a tutti, questo bonus è anche escluso per alcuni trattamenti Inps, indipendentemente dagli importi percepiti, quali: pensione di invalidità civile, pensione sociale, assegno sociale, rendita facoltativa di vecchiaia, rendita facoltativa di invalidità, pensioni di vecchiaia e di invalidità a favore delle casalinghe, assegni di esodo, isopensione. 

Pertanto ad esclusione dei casi menzionati tutte le altre pensioni hanno diritto al bonus, naturalmente unicamente quando soddisfano i requisiti legati al reddito. Infatti per capire se un pensionato ha diritto o meno al bonus si dovrà tener conto dell’importo della pensione percepita e del reddito personale e coniugale.

Per l’anno 2019 i controlli sulle pensioni hanno tenuto conto dei seguenti limiti:

-se l’importo complessivo della pensione per l’anno 2019 ( comprensivo delle maggiorazioni sociali e dell’incremento) è risultato maggiore ai 6.824,07 nulla spetta al pensionato.

-se l’importo complessivo della pensione per l’anno 2019 è risultato minore o uguale a 6.669,13 il pensionato ha diritto al bonus per intero, sempre entro le soglie proprie e del coniuge previste. ( Nel caso di pensionato coniugato il reddito per il 2019 non deve superare 20.007,70 euro, se si tratta di pensionato single il limite si attesta a 10.003,70 euro.

-se l’importo complessivo della pensione per l’anno 2019 sarà compreso fra 6.669,13 e 6.824,07 al pensionato spetta la differenza fra 6.824,07 e l’importo della pensione, sempre entro i limiti reddituali già indicato.

Non è una somma molto alta, molti non saranno i pensionati che percepiranno questo bonus, ma sicuramente sarà utile a coloro che hanno i requisiti richiesti.

Ottavio Righini

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.