L’Emilia-Romagna stretta nella morsa dello smog: i livelli di polveri sottili pm10 sono ancora oltre i limiti di legge e le condizioni meteo stanno favorendo la concentrazione di sostanze inquinanti nell’aria. Già scattate lunedì in cinque province, le misure emergenziali anti-smog verranno ora estese a tutto il territorio. Tra queste lo stop alla circolazione anche per i veicoli Diesel Euro 4 e l’abbassamento del riscaldamento in abitazioni e spazi commerciali. È quanto emerge dal bollettino odierno dell’Arpae.

Si confermano dunque le allerta già emanate per Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena e Forlì-Cesena dove da lunedì erano scattate le misure emergenziali, ora confermate per i prossimi giorni, fino al 10 dicembre. Da domani le stesse saranno imposte anche nelle province di Bologna, Ferrara, Ravenna e Rimini dove il limite di pm10 è stato superato dal primo dicembre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.