Erano il terrore dei distributori di carburante. La banda ha colpito svariate volte, ma ora è stata catturata. E’ stato grazie alle indagini dei carabinieri che sono finiti in manette tre romeni, con base a Morciano di Romagna. Sono ritenuti responsabili di numerosissimi colpi in tutta Italia e in Romagna: sradicavano colonnine di distributori di benzina, utilizzando escavatori rubati nella zona dell’area di servizio.

I tre componenti della banda, Ionel Neagu, 33 anni, Marius Sociu, 21, e Maricel Borsan, 24 anni, sono stati sottoposti al provvedimento di fermo dai carabinieri della tenenza di Cattolica.

Advertisement
”Conad”/

Una segnalazione era arrivata infatti dalla provincia di Alessandria. Li gravava un provvedimento di rintraccio per tre individui. E proprio questo ha fatto scattare un campanello d’allarme per i militari che, quando hanno sorpreso i tre nei pressi di una stazione di benzina si San Giovanni in Marignano, hanno proceduto al controllo nella loro abitazione. Li sono stati trovati più di 10mila euro in contanti, ritenuti frutto delle spaccate. I tre si trovano ora in stato di fermo.

 

Previous articleSavignano. Il pugile Matteo Signani si è confermato Campione europeo dei Medi
Next articleIl Manuzzi resta tabù: Cesena travolto dalla Feralpi Salò

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.