Gianluca Pini, il deputato della Lega di Fusignano, forlivese d’adozione, nella bufera per un post. Quello che ha scritto su Facebook riguarda una partita di calcio. Tutto, infatti, è cominciato con il post di Pini pubblicato dopo la vittoria dell’Atalanta a Napoli in Coppa Italia che diceva:
Che soddisfazione vedere i bergamaschi vincere all’estero”. E giù si è scatenato un putiferio. Post che sarebbe poi stato tolto dallo stesso deputato. Ma domenica, quando le due squadre si sono di nuovo incontrate questa volta per il Campionato di Serie A e in questo caso hanno giocato a Bergamo, Gianluca Pini, è nuovamente tornato sul discorso postando: “Tanto di cappello al @SSCnapoli per la vittoria in trasferta estera. Auguri per lo scudetto…”. Come se Napoli non fosse in Italia.

I tifosi campani si sono infuriati non poco e sul suo profilo Facebook l’hanno insultato e la notizia sta facendo il giro del web. “Devo dire che sono un po’ perplesso dalla stupidità di certi “tifosi” del Napoli” scrive Pini, colpevoli, a suo dire, di non aver capito la battuta.

Il caso è diventato politico, anche perché il suo segretario Matteo Salvini sta cercando in tutti i modi di “unire” l’Italia andando a cercare voti al Sud e questa sparata di Pini non è stata vista di buon grado, non solo dagli anti-razzisti, ma soprattutto da molti suoi compagni di partito. E il pezzo sul blog di Maurizio Zaccone che riporta la notizia fa una radiografia del deputato in camicia verde di 12 anni di vita politica con tutte le disavventure che lo hanno interessato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.