Il parco divertimenti di Mirabilandia riaprirà al pubblico sabato 20 giugno con nuove misure di sicurezza richieste dall’emergenza sanitaria in linea con le indicazioni della Regione e della Iaapa, organizzazione internazionale di riferimento per l’intero settore. Rimandata invece alla prossima estate l’apertura di Mirabeach, l’area delle piscine dentro al parco.
Le misure adottate da Mirabilandia definiscono nuove modalità di fruizione delle attrazioni, la regolamentazione degli ingressi e delle singole file, sanificazioni, l’obbligo di indossare mascherine per staff e visitatori, l’organizzazione degli spettacoli, i distanziamenti all’interno delle aree e l’accesso ai punti ristoro e shop. All’interno del parco saranno presenti anche steward per regolare i flussi. Previsti percorsi obbligati e segnaletiche per gli spostamenti. Si incentiverà la prenotazione online per l’ingresso.
Resterà chiusa invece per quest’anno l’area di Mirabeach. “Il nostro Parco acquatico – afferma Riccardo Marcante, direttore generale – richiederebbe mesi di lavoro per organizzare una riapertura che garantisca i più alti standard di sicurezza, che arriverebbe a stagione quasi conclusa”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.