Individuati i presunti stupratori della 15enne. La Squadra Mobile della Questura di Rimini sta eseguendo verifiche su quattro minorenni in relazione alla stupro che uno 15enne ha denunciato di aver subito sulla spiaggia libera di Rimini, nella notte di domenica scorsa. Nessuno è ancora formalmente iscritto nel registro degli indagati dalla Procura dei Minori, ma probabilmente lo sarà in giornata.

Al momento le verifiche – come riportano i quotidiani locali – riguardano soprattutto i cellulari dei ragazzi, tutti minorenni, alla ricerca di video e chat che possano chiarire la dinamica dei fatti, non chiarita dalla ragazzina. Al momento quello che pare certo è che uno dei 4 indagati si è appartato con la 15enne dopodiché gli altri si sarebbero aggiunti, e sull’accaduto uno dei ragazzi avrebbe anche girato un video. I cellulari dei minori, sequestrati dalla polizia, potrebbero fornire elementi utili alle indagini. I 4 indagati non sono ancora stati interrogati, ma hanno tutti nominato i legali difensori.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.