Et voilà le jeux sont fait: ed è proprio il caso di affermarlo. Matteo Signani, “Il Giaguaro” si è confermato ieri sera Campione Europeo dei Medi. Al campione di Savignano sul Rubicone sono bastati due round: ha letteralmente demolito il francese Maxime Beaussire sul ring di Caen (Francia), imponendosi per ko. Una perfetta e spettacolare combinazione montante-gancio sinistro, eseguita magistralmente durante il secondo round, ha permesso al Giaguaro di confermarsi sul trono del Vecchio Continente.

Il 41enne di Savignano è tornato a combattere a un anno esatto di distanza dal suo perentorio sigillo contro Gevorg Khatchikian a Trento, il match che gli permise di conquistare la cintura difesa splendidamente ieri sera in trasferta.L’uomo della Guardia Costiera, con un record di 30 vittorie (di cui 11 per ko), 5 sconfitte, 3 pareggi, e guidato dall’allenatore Gianmaria Morelli, ha ampiamente meritato il successo contro un 29enne incappato prima di ieri in un paio di sconfitte in 31 incontri disputati (nel 2018 sfidò il forte spagnolo Sergio Garcia per il titolo europeo dei super welter). Prima difesa perfetta per Matteo Signani, che è uno dei due italiani attualmente Campioni d’Europa (l’altro è il supergallo Luca Rigoldi). Quella di ieri sera era la prima difesa per Signani, che ha conquistato la cintura continentale l’11 ottobre dell’anno scorso; Signani avrebbe dovuto difendere il titolo nei primi mesi di quest’anno, ma la situazione causata dalla pandemia ha fermato lo sport professionistico, boxe compresa. Lui comunque ha continuato ad allenarsi sapendo che il momento di tornare sul ring sarebbe arrivato. Ed è arrivato con una vittoria netta; a lui i complimenti e l’orgoglio di cittadini, tifosi, e di tutta la redazione di RomagnaUno.

Cristina Fiuzzi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.