Una donna di 45 anni è stata arrestata dai carabinieri a Meldola per stalking. Vittima un’altra donna, una dottoressa 70enne. Il loro rapporto era iniziato cinque anni fa, con la più giovane che spesso si prendeva cura dell’anziana madre dell’altra. La 45enne però ad un certo punto ha iniziato a diventare invadente e a voler restare nell’abitazione della dottoressa della quale si era invaghita. Situazione questa che non andava bene alla padrona di casa. Per due anni la 45enne ha messo in atto un vero proprio stalking con messaggi, pedinamenti, e lettere nei confronti dell’altra donna che era stata costretta a cambiare le sue abitudini per di evitare quella situazione. Poche sere fa la chiamata al 112 e l’intervento per violenza privata e violazione di domicilio, visto che la stalker era entrata in casa per restare lì. Subito è scattato l’arresto ai domiciliari. Il giudice Mario Lubrano (Pm Federica Messina) ha poi disposto la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla vittima.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.