I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Forlì, nell’ambito del potenziamento dei servizi disposti dal Comando Compagnia e finalizzati al contrasto dello spaccio di stupefacenti nel centro storico di Forlì, nella serata di ieri hanno arrestato un cittadino gambiano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito del dispositivo di controllo del territorio dislocato nella zona del centro e nelle aree controllate come luoghi di consumazione di stupefacenti, i militari con vettura civetta notavano dei movimenti sospetti di un giovane, pertanto procedevano al suo controllo. Durante le fasi di identificazione, il giovane si disfaceva di una busta in nylon che veniva abilmente gettata sotto la vettura di servizio. L’azione fulminea non passava inosservata ai militari che provvedevano a recuperarla ed accertavano che conteneva all’interno vari involucri di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” per complessivi grammi trentacinque circa. La successiva perquisizione personale consentiva di rivenire un ulteriore involucro della medesima sostanza illecita, nonché la somma contante di € 390,00 suddivisa in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento di attività di spaccio.

Condotto presso gli uffici del comando, il giovane – classe 1997, con precedenti di polizia specifici in materia di stupefacenti, veniva arrestato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti e trattenuto in camera di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Questa mattina, in Tribunale a Forlì, il Giudice per le indagini preliminari (Dott. Giorgio Di Giorgio) su richiesta della Procura della Repubblica (Dott. Fabio Magnolo), convalidava l’arresto e, a seguito di patteggiamento, condannava l’imputato alla pena di anni 1 di reclusione e € 4.000 di multa, disponendo altresì la confisca del denaro in sequestro.

In questi giorni, numerosi sono stati i controlli nella zona del centro di Forlì, condotti dai militari della Compagnia di Forlì, che hanno segnalato numerosi giovani forlivesi e stranieri per detenzione di stupefacenti ai fini del consumo personale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.