La Guardia di Finanza di Forlì ha concluso l’operazione denominata “Pallone Gonfiato”, sotto il coordinamento della Procura di Forlì. Sequestrati oltre 400mila euro e sottoposto a vincolo un immobile di circa 60mila euro. Denunciate 15 persone residenti nel forlivese, a vario titolo coinvolte nel meccanismo illecito. L’attività nasce da verifiche fiscali avviate nei confronti di due associazioni sportive che avevano annotato fatture per operazioni inesistenti. In pratica, i responsabili delle associazioni, stipulavano contratti di sponsorizzazione con imprese del forlivese, percependo importi superiori rispetto a quelli effettivamente pattuiti. Le società sponsor coinvolte nel meccanismo, oltre a beneficiare della deduzione dei costi e della detrazione dell’IVA, rientravano in possesso di una parte delle somme simulando, successivamente, collaborazioni mai effettuate.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.