Si è conclusa nel migliore dei modi la stagione agonistica 2020/21 per gli atleti che si allenano al Forlì Nuoto, stagione difficile per tanti chiari motivi in cui però si è saputo fare di una criticità un’opportunità.

Sono quattro gli atleti che hanno disputato i Campionati Italiani al Foro Italico di Roma dal 4 al 11 agosto scorso:

Advertisement
”Conad”/

Romei Giorgia tesserata Marina Militare/InSport RaneRosse che raggiunge il traguardo più alto con un oro nei 400 stile libero Seniores in 4’10”26 personale stagionale che la ricolloca nell’élite del nuoto italiano della distanza. Proseguendo con un 4° posto negli 800 stile libero (8’41”17) e 10° nei 200SL (2’01”94). L’atleta proveniente da Genova, grazie al progetto condiviso con lo Staff del Forlì Nuoto ha saputo ribaltare in soli 4 mesi dal suo arrivo a Forlì un periodo opaco trovando nuova linfa per la sua carriera sportiva.

Beatrice Siboni tesserata Marina Militare/Forlì Nuoto ritorna sul podio nazionale con un magnifico bronzo nei 50 dorso (29”04) che corona una stagione piena di sacrifici comprendenti il doppio impegno studio-sport. Completa con un 7° posto nei 100 dorso (1’03”38) che rappresenta un bel punto di crescita nel suo costante lavoro di costruzione della doppia distanza.

Amati Filippo migliorando di 2” il proprio personale negli 800 SL in 8’36”04 (22°) ed eguagliandolo nei 1500SL con 16’30”61 (18°) realizza un ottimo esordio nel tempio del nuoto di Roma proprio nello stesso anno della maturità conclusa con un tondo 100/100.

Ragazzini Elia dopo un anno travagliato con un infortunio che gli ha fatto saltare tutta la stagione invernale e il Covid che ha complicato ulteriormente la stagione estiva, dà dimostrazione di solidità e talento stabilendo comunque i suoi nuovi personali nei 200 e 400 stile libero rispettivamente con 1’56”73 (17°) e 4’08”14 (20°).

Con gare che spaziano dai 50 ai 1500 dalla spedizione ai Campionati Italiani emerge il grande ecclettismo dimostrato dallo staff tecnico guidato dal Capo allenatore Andrea Resch con l’aiuto dei fratelli Massimiliano e Alessandro rappresentano sempre più un riferimento di costanza e competenza.

“Gli ottimi risultati dei nostri atleti sono frutto di un intenso lavoro svolto tutto l’anno presso la piscina Comunale di Forlì in perfetta sintesi con la preparazione a secco Trifit system e il supporto medico-fisioterapico della struttura Villa Orchidee” dichiara il Direttore Tecnico Alessandro Resch.

Questo proietta la società verso la nuova stagione con energia ed entusiasmo.

Previous articleAllerta meteo per forti temporali in Emilia Romagna, possibili danni associati
Next articleRavennate trovato senza vita in mezzo al mare dopo 12 ore di ricerche

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.