La presentazione del progetto Elite è stato il focus dell’evento rivolto a imprenditori e manager organizzato presso la sede di Confindustria Forlì-Cesena. Elite è il programma internazionale di Borsa Italiana, avviato in collaborazione con Confindustria, dedicato alle aziende più ambiziose, con un modello di business solido e una chiara strategia di crescita. ELITE dà accesso a numerose opportunità di finanziamento, migliora la visibilità e attrattività delle imprese, le mette in contatto con potenziali investitori e affianca il management in un percorso di cambiamento culturale e organizzativo. Oggi, oltre 1000 aziende provenienti da più di 40 paesi fanno parte di Elite con un fatturato aggregato di oltre 82 miliardi di Euro e più di 478.000 persone impiegate in tutto il mondo. Elite è una rete globale che vanta collaborazioni in tutta Europa, Stati Uniti, India, Cina, Middle East, Sud America e Africa.

Nella foto da sinistra M.Russo, A.Maremonti, F.Brunori, A.Tessitore

Il Presidente di Confindustria Forlì-Cesena Andrea Maremonti ha sottoscritto la partnership “ELITE-Confindustria Forlì-Cesena” che prevede tra i diversi punti della collaborazione vantaggi dedicati alle imprese associate a Confindustria Forlì-Cesena che entreranno in ELITE nonché la creazione presso l’associazione territoriale di un ELITE Desk, uno sportello di supporto alle imprese nella candidatura per partecipare al programma e dedicato ad attività utili alla sua promozione. “Le aziende del territorio stanno maturando la consapevolezza che debba essere perseguito un percorso di cambiamento da sviluppare in maniera più sistematica e meno occasionale. In questo processo appare decisivo il programma offerto da ELITE e non a caso varie aziende del territorio vi hanno già aderito” – afferma il Presidente di Confindustria Forlì-Cesena Andrea Maremonti che ha aperto l’incontro. Tra i relatori: Francesca Brunori, Direttore Area Credito e Finanza di Confindustria; Andrea Tessitore, Referente ELITE di Borsa Italiana e Manuela Russo di S.A.C.E.M., associata e Partner di Borsa Italiana. “La crescita delle imprese rappresenta il volano del Paese – asserisce Francesca Brunori – ma per crescere le imprese devono aprirsi al mercato dei capitali e questo richiede un cambiamento culturale. Il programma ELITE è lo strumento sul quale puntiamo per promuovere il cambiamento necessario. Siamo lieti oggi di tenere a battesimo il Desk ELITE di Forlì, che sarà fondamentale per supportare le imprese del territorio. I Desk istituiti dalle Associazioni salgono così a 54 e coprono il 92% del sistema.”

Nella foto da sinistra C.LUCCHI M.CAMPOMAGGI L.PARA C.BERGAMASCHI F.BRUNORI A.TESSITORE

A seguire, l’intervento di Andrea Tessitore, che dichiara: “Le aziende del territorio di Forlì-Cesena si caratterizzano per dinamicità, innovazione e apertura verso i mercati esteri. In uno scenario ad alta competitività, come quello in cui viviamo, è necessario che acquisiscano nuove competenze da un punto di vista sia tecnico, sia manageriale e che vengano messe in contatto con partner strategici che le aiutino a crescere in modo strutturato. Siamo molto orgogliosi di presentare ELITE alle aziende dinamiche e ambiziose della provincia che, sfruttando la piattaforma di servizi online e offline di ELITE, potranno crescere, approfondendo nuove modalità di reperimento dei mezzi finanziari per lo sviluppo”.

Nella seconda parte dell’incontro, hanno portato il proprio Case History gli “ambasciatori” di ELITE, quali portavoce di aziende di prestigio del territorio che hanno già intrapreso questo percorso, nello specifico: Cristian Bergamaschi di B&T Dorelan, Laura Para di Sampierana, Caterina Lucchi e Marco Campomaggi di Campomaggi&Caterina Lucchi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.