Un 25enne albanese, residente nel Forlivese, è stato arrestato martedì mattina insieme ad un 45enne marocchino dalla Squadra Mobile della Questura di Reggio Emilia e Modena con oltre due chili di cocaina e altrettanto di hashish.

Gli agenti hanno monitorato un’abitazione dove andavano numerosi pusher reggiani a rifornirsi. Visto il proprietario di casa mentre si avvicinava a un’auto con a bordo un uomo, col quale è avvenuto uno scambio di due involucri. Così i poliziotti li hanno bloccati, identificando l’albanese e il marocchino, residente nella casa poi perquisita.

Nell’auto hanno trovato un chilo di cocaina, mentre un altro panetto era stato già aperto e l’extracomunitario stava procedendo al taglio ed al confezionamento della cocaina in sasso. In casa sono stati trovati anche oltre due chili di hashish. All’interno del cruscotto è stato trovato un altro chilo di cocaina e 40mila euro in contanti. I due sono stati condotti in carcere con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.