Ubriaco denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Nella notte di mercoledì scorso una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura è intervenuta in viale Bologna per verificare la segnalazione di un cittadino che aveva notato una persona sospetta arrampicarsi alle impalcature metalliche di un cantiere edile.

Gli agenti individuavano così un 24enne forlivese il quale all’atto del controllo palesava un evidente stato di ebbrezza alcolica, era notevolmente alterato e pronunciando frasi sconnesse non riusciva a spiegare le ragioni della sua presenza in quel luogo. Il controllo del cantiere permetteva di escludere la commissione di reati contro il patrimonio  facendo ritenere agli Agenti che lo stesso si trovasse in quel posto esclusivamente a causa del suo stato psicofisico alterato.

Nella circostanza, il giovane si opponeva al controllo spingendo gli agenti e cercando di allontanarsi arbitrariamente prima della sua identificazione, comportamento che ripeteva più tardi in Questura, dove era stato accompagnato per essere identificato, aggiungendo anche svariate frasi ingiuriose all’indirizzo degli operatori. L’intervento si concludeva quindi con la denuncia in stato di libertà per resistenza e oltraggio a P.U. nonché con la contestazione della violazione amministrativa prevista per chi è colto in stato di manifesta ubriachezza (soggetta al pagamento della somma di 100 euro).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.