Da giovedì 16 a domenica 19 maggio ad Alfonsine ritorna la 35esima edizione della Sagra delle Alfonsine. Come ogni anno la sagra continuerà a coinvolgere numerosi ambiti della vita della comunità: troveranno spazio iniziative legate alla cultura, allo sport, al mondo economico e a quello istituzionale, passando ovviamente per il variegato e ricco tessuto dell’associazionismo locale.

Si comincia giovedì 16 maggio con l’inaugurazione della sagra alle 19 nell’Auditorium del Museo della battaglia del Senio. Alle 20.30 in piazza Gramsci è invece in programma “Musica a scuola!” con i laboratori musicali della scuola elementare di Alfonsine, mentre alle 21.30 spazio al coro de L’Ottava nota. Altri appuntamenti in piazza Resistenza, dove alle 20 inizia la gara podistica a cura della Società podistica alfonsinese, mentre alle 21 c’è lo spettacolo del gruppo Arca dal titolo “Rising star show”. Alle 20 il giardino della scuola “Bruco-Samaritani” fa da cornice al dj set, a cura di Spazio giovani “Free to Fly”. Infine, in piazzetta Galleria Milleluci, è in programma alle 20.45 un’esibizione di judo a cura della società sportiva Ji-Ta-Kio-Ei.

Venerdì 17 maggio tanti appuntamenti alle 21. Nel giardino della scuola “Bruco-Samaritani” c’è il saggio di musica, a cura de L’Ottava nota. In piazza Gramsci arriva la sfilata di moda a cura dei commercianti di Alfonsine, mentre in piazza Resistenza c’è il concerto del Coro Calamosca, a cura dell’associazione Amare Alfonsine. In piazzetta Galleria Milleluci è invece prevista l’esibizione di scherma a cura del Circolo Ravennate della spada.

Le iniziative proseguono sabato 18 maggio. Alle 18 la piazzetta Galleria Milleluci si anima con le bancarelle di Biomarché, il mercatino dedicato ai prodotti biologici del territorio; a seguire, dalle 19.30 alle 21, esibizione di capoeira, a cura dell’istruttore Philipe Alves. Inoltre, alle 21.30 ci sarà l’esibizione del gruppo U-Dance di Silvia Pagani, a cura di Alfonsiné Rete Imprese Alfonsine. In piazza Gramsci alle 21 c’è lo spettacolo “The Peter Sellers Music Show”, mentre piazza della Resistenza ospita, sempre alle 21, il saggio di ginnastica artistica dal titolo “Dei e mitologia dell’antica Grecia”, a cura di Saga. Alle 20 nell’area verde di piazza Resistenza torna la 21esima edizione dell’esposizione canina regionale Alfonsine, a cura del Club cinofilo lughese. Infine, alle 21 torna il dj set a cura di Spazio giovani “Free to Fly” nel giardino della scuola “Bruco-Samaritani”.

Gli appuntamenti di domenica 19 maggio, ultima giornata della sagra, iniziano alle 10.30 nell’area verde della parrocchia di Santa Maria, in cui sarà possibile fare piccoli giri a cavallo con i pony della “Scuderia del Borgo”, a cura di Alfonsiné Rete Imprese Alfonsine. In piazza Resistenza torna alle 14 la gimkana trattoristica con la 31esima edizione del “Trofeo Manzi”, a cura di Cia, Coldiretti, Copagri e Unione provinciale agricoltori, mentre alle 21 spazio allo spettacolo dell’associazione “Ballerini Milleluci”, a cura del Comitato Volontari Sagra. Alle 20.30 dj set e giochi al buio nel giardino della scuola “Bruco-Samaritani” e alle 21 saggio di danza dell’associazione Passi di Danza in piazza Gramsci.

Molto articolato è anche il calendario delle esposizioni: in piazza Resistenza si possono ammirare macchine agricole, esposizioni dal mondo del commercio e dell’artigianato, moto, anche d’epoca, a cura del Motoclub “La Torre”, oltre agli allestimenti degli Spaventapasseri a cura dei volontari della Sagra.

Sarà inoltre allestito lo stand del centro visite Casa Monti e della Riserva naturale di Alfonsine. Sabato 18 maggio alle 10 è in programma l’iniziativa “Un giorno da scienziato” con partenza da Casa Monti per lo Stagno della fornace Violani, mentre alle 19 c’è la premiazione del concorso di poesia per le scuole “La Bellezza dell’Universo”. Domenica 19 maggio alle 10 protagonista “Due passi in Riserva”, escursione guidata con partenza da Casa Monti in Riserva Naturale con speciale approfondimento sulle erbe spontanee. La partecipazione è gratuita e la prenotazione obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni contattare Casa Monti al numero 0545 38149.

Nello spazio a cura dell’associazione InconTRAdonne, giovedì 16 maggio alle 20 si potrà partecipare a un filo diretto da Italia a Senegal sui progetti che uniscono, in collaborazione con Cospe, Asa, istituto comprensivo “Corso Matteotti” e Comitato Africa Alfonsine. Venerdì 17 maggio alle 20 si svolgono i laboratori d’arte con la presenza di diversi artisti. Parteciperanno Rita Lanzoni (mosaico), Nicoletta Malgara (mandala), Ottaviana Foschini (acquerello) e Luciano Paganelli (ritrattista). Sabato 18 maggio alle 21 Silvia Manzani di Sette Sere intervista la rete dei centri antiviolenza della provincia di Ravenna. Saranno presenti rappresentanti di Demetra donne in aiuto di Lugo, Linea Rosa Ravenna e Sos donna di Faenza. Domenica 19 maggio dalle 18 musica, danze e costumi della tradizione rumena, a cura dell’associazione Romania Mare di Ravenna. Si potrà partecipare ad assaggi di piatti tipici della cucina della Romania, a cura delle donne rumene di Alfonsine.

La rete di imprese “Alfonsiné” propone dalle 10.30 di domenica 19 maggio, nell’esedra di piazza Resistenza, una mini gimkana a cronometro con modellini radiocomandati e, nell’area verde della Parrocchia, piccoli percorsi per bambini su pony, accompagnati da personale esperto, a cura di Scuderia del Borgo

Allo spazio giovani, nel giardino della scuola “Bruco-Samaritani”, in corso Matteotti, ci saranno tutte le sere il banchetto informativo delle Politiche giovanili, il gazebo dei ragazzi del Free to fly con esposizione di opere e dimostrazioni di giovani talenti alfonsinesi, dj set e concerti. Tanti gli appuntamenti: giovedì 16 maggio alle 20.30 inaugurano le mostre “Il bacio”, in collaborazione con Ausl distretto di Lugo e Istituto comprensivo “Corso Matteotti” e “Sguardi”, esposizione fotografica legata all’omonimo concorso. Sabato 18 maggio dalle 19 “Quanto segna?”, a cura di Polizia Municipale e OK Motor.

Per quanto riguarda la gastronomia, in piazza Resistenza sarà allestito lo stand con specialità romagnole di carne e di pesce a cura dl Comitato volontari della Sagra delle Alfonsine, mentre nell’area verde Casa dell’acqua “E Trèbb de Pasett” offrirà i sapori della tradizione romagnola e laboratori creativi per i più piccoli. In corso della Repubblica c’è “La Taverna Spellana” con piatti tipici dell’Umbria, a cura del gruppo Scout Agesci Alfonsine 1 e della delegazione spellana. In piazza Gramsci è presente l’osteria di San Vito di Cadore con piatti tipici del Cadore, a cura della delegazione di San Vito. Infine, al primo piano dell’ex sala Milleluci è allestito il Ristorante del Tartufo, a cura dell’Associazione Tartufai Ravenna.

Per tutte le serate della sagra ci sarà l’esposizione di prodotti enogastronomici e di artigianato tipico ed etnico, mentre in piazza Resistenza sarà allestito un luna park dei piccoli. In piazza Gramsci si potrà usare una parete da arrampicata, a cura dei componenti del “Campeggio Don Pio Dalle Fabbriche” a San Vito di Cadore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.