Il 2019 di Enoteca Regionale Emilia Romagna si apre con un appuntamento internazionale oramai diventato un punto fisso nella programmazione fieristica dell’Ente, il cui compito è quello di promuovere le eccellenze enologiche emiliano romagnole in giro per il mondo: il Prodexpo di Mosca. Appuntamento dall’11 al 15 febbraio in Russia.

Con più di 2.300 espositori provenienti da 65 Paesi di ogni continente e 100mila mq di superficie, Prodexpo è la più grande fiera internazionale di prodotti alimentari, bevande e materie prime per il mercato russo e dell’Est Europa. L’edizione del 2018 ha registrato la partecipazione di oltre 61.000 professionisti del settore.

Enoteca Regionale proporrà nel proprio stand un interessante banco d’assaggio con i vini delle aziende: San Patrignano di Coriano (Rn), Cantina Poletti di Imola (Bo), Cantine Sgarzi di Castel San Pietro Terme (Bo), Cantina di Carpi e Sorbara (Mo), Donelli Vini di Gattatico (Re), Cantina Ceci di Torrile (Pr), Mossi 1558 di Ziano Piecantino (Pc) e il Gruppo GIV. A Mosca in rappresentanza dell’Emilia Romagna enologica sarà presente anche il Gruppo Cevico con un proprio stand.

Il vino italiano è di fatto al primo posto nel mercato russo, superando Francia e Spagna, con una quota pari al 28,8%. I dati dimostrano come ormai il vino italiano si stia lasciando alle spalle la crisi degli ultimi anni e come il prestigio del prodotto rappresenti, per le cantine italiane, una potenziale spinta per entrare o consolidare la propria presenza nella Federazione Russa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.