Vini e Sapori di nuovo in strada, anzi in piazza, sabato 13 luglio a Longiano, per la ormai della ultradecennale kermesse dedicata ai vini e ai sapori del territorio. Infatti, sabato 13 luglio, in Piazza Malatestiana a Longiano dalle 19 alle 24 torna l’appuntamento estivo longianese organizzato dalla Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Forlì e Cesena assieme al Comune di Longiano. Una cornice di grande bellezza, rinfrescata dalla brezza estiva, nel borgo insignito della prestigiosa Bandiera Arancione del Touring Club dal 2005, ospiterà un evento per palati fini, esperti o semplici appassionati del buon vino e buon cibo, tra tradizione e innovazione.

La festa in piazza Malatestiana, presso la corte del Castello Malatestiano e sulla terrazza dello stesso, avrà inizio alle ore 19.00 per terminare intorno alle 24. I produttori aderenti all’Associazione saranno in piazza a presentare e raccontare i propri vini: Sangiovese Doc, Docg, Albana, Pagadebit, ma anche vitigni internazionali quali il Cabernet Sauvignon e Chardonnay.

L’offerta sarà completata da una ricca proposta gastronomica che comprende sia la tradizionale piadina farcita che primi piatti estivi, salumi di mora romagnola, frutta di stagione e del territorio antipasti sfiziosi e dolci presso i diversi stand presenti sulla piazza. I produttori aderenti alla Strada dei Vini, tutti locali, metteranno a disposizione la propria passione e competenza per raccontare i prodotti presentati nel corso della serata.

L’edizione del 2019 è stata pensata anche per le famiglie: saranno presenti sulla corte del Castello, infatti, i giochi di una volta, in legno, per intrattenere i bambini in modo sano e divertente. A cura di Cinzia Lega e della Fondazione Tito Balestra Onlus, verranno organizzati i laboratori di argilla, gratuiti, per bambini, per imparare ad esprimere la propria creatività, per un momento che coniugherà cultura, apprendimento e divertimento.

Nella suggestiva terrazza del Castello saranno organizzate due degustazioni gratuite di vini rossi, tra quelli proposti dalle aziende agricole intervenute; i sommelier di A.I.S. racconteranno le peculiarità dei vini che il pubblico potrà assaggiare. Gli appassionati di arte potranno visitare la Fondazione Tito Balestra, museo tra i più importanti della nostra Regione per artisti e opere: si tratta, infatti, del lascito del grande poeta e collezionista Tito Balestra (1923-1976). Tra le sale del castello si potranno ammirare opere di Renato Guttuso, Mino Maccari, Renzo Vespignani, Giorgio Morandi, Tono Zanzacaro e numerosi altri artisti del Novecento italiano, oltre a una piccola ma preziosa selezione di grafiche di Goya, Matisse, Chagall, Kokoschka, Rouault.

Non mancherà la musica: la serata sarà allietata dal gruppo “Etilisti Noti” che rinfrescheranno l’atmosfera di luglio con un repertorio di musiche irlandesi. Con il referendum i “Migliori Vini e Sapori per Te” verranno sorteggiati tre percorsi termali offerti dal Grand Hotel Terme Fratta, socio della Strada dei Vini e delle bottiglie di vino.
Novità di quest’anno, a cura dell’associazione 49 a.C. saranno organizzate due speciali visite “Remote Slow Mob”.

Per chi, dopo la festa, vorrà rimanere a Longiano anche per la notte, l’Ufficio Turistico di Longiano ha approntato degli specifici e vantaggiosi pacchetti, che comprendono il kit di calice e ticket offerti dalla Strada dei Vini e un pernottamento presso le strutture ricettive convenzionate, in modo da vivere appieno la città, la sua festa e le sue bellezze, con un ritmo “slow” e in tutta sicurezza. Ingresso libero. Per info: tel,. 0547 665484 o mail iat@comune.longiano.fc.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.