C’è un nuovo fenomeno a Rimini, legato al benessere, alla salute, in relazione al contesto ambientale e al paesaggio: lo Yoga collettivo, praticato nei luoghi identitari del centro e della Marina.

Il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, ha incontrato in residenza Municipale Alfonso Beatrice, un ragazzo che dopo, la maturità classica e la laurea in giurisprudenza, ha scelto di dedicarsi all’insegnamento dello Yoga tradizionale. Una passione che lo ha fatto viaggiare per il mondo visitando diversi monasteri, in cui ha fatto visite prolungate. Un’esperienza straordinaria che adesso Alfonso sta condividendo con la città, attraverso le classi di Yoga tradizionale organizzate al ponte di Tiberio.

Il sindaco di Rimini con Alfonso Beatrice

Nel ringraziare Alfonso Beatrice, il sindaco Gnassi ha teso a rimarcare come il Comune di Rimini incentiverà, sosterrà e promuoverà tutte le attività che in qualche modo mettono in relazione il benessere e i luoghi più suggestivi da restituire pienamente, dal mattino alla sera, a cittadini e ospiti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.