Erano le ore 13 di ieri quando un un 25enne ha aggredito e minacciato di morte per motivi di gelosia la ex convivente, una ragazza di 26 anni. Sul posto, su richiesta di aiuto della donna, sono giunti prontamente gli agenti delle Volanti della Questura che hanno rintracciato il 25enne che era fuggito con l’auto della donna, sottratta insieme insieme alla sua borsa contenete il portafoglio con 75 euro, le carte bancomat e di credito.

Il ragazzo ha ammesso agli agenti le sue colpe adducendo che quanto era accaduto era la conseguenza di uno stato di ira e che era pronto a restituire quanto indebitamente sottratto. Il 25enne è stato arrestato per rapina impropria e minacce aggravate ed è stato denunciato anche per guida senza patente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.