Nell’ultimo periodo, il Comando di Polizia Locale ha provveduto ha denunciare in stato di libertà due persone, con una terza attualmente in corso di identificazione.

Il primo caso è quello della denuncia a carico di un 56enne di Rimini, che in via Ravenna all’inizio di gennaio ha investito, alla guida della sua vettura, un 80enne di Bellaria Igea Marina: avendo l’entità delle lesioni superato i 40 giorni, è scattata per l’automobilista la denuncia d’ufficio per il cosiddetto reato di omicidio stradale.

Nel secondo caso, un 60enne forlivese è stato colto alla guida di un veicolo con patente revocata ormai da anni; prescrizione nonostante la quale l’uomo già in altre occasioni era stato sorpreso al volante, anche da altre forze di polizia, e denunciato per la medesima fattispecie.

Infine, sono in corso accertamenti su un terzo soggetto che, diversi mesi fa, ha proceduto a denuncia di smarrimento della patente, quando in realtà il documento di guida gli era stato revocato dalla Prefettura. Nei giorni scorsi, gli agenti della PM lo hanno fermato e si sono insospettiti: la data della denuncia avrebbe lasciato immaginare, infatti, il possesso di un duplicato che l’uomo invece non è stato in grado di esibire. Gli approfondimenti del caso hanno consentito di ricostruire la vicenda, da cui le operazioni di identificazione ora in atto.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.