Nel pomeriggio del 27 novembre a Coriano, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, F.G.A., 40enne del luogo, celibe, cuoco. Nella circostanza, i militari – nell’ambito di una specifica attività d’indagine – davano esecuzione a perquisizione domiciliare a carico dell’indagato, trovandolo nella disponibilità di complessivi gr. 60 di eroina, gr.35 di cocaina, di materiale atto al confezionamento dello stupefacente nonché della somma di euro 2.800 ritenuta provento dell’attività illecita, tutto posto in sequestro.

L’indagato ieri è stato tradotto presso il Tribunale di Rimini ed al termine del rito direttissimo: condannato alla pena di anni 3, mesi 10 di reclusione ed euro 12.000 di multa e posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.